Libri

Spazio Scuola

Attività & news

Interno95 Libri >> Per i più piccoli >> Libri

Una divisa per Nino

Una divisa per Nino Gribaudo Francesca La Mantia

Autore: Francesca La Mantia
Editore: Gribaudo
Collana:
Prezzo: 12,90 €

Data pubblicazione: 16/01/2020
Pagine: 64
EAN: 9788858025659
Genere: 6-9 anni

Prenota il libro




Dopo il successo dell’albo illustrato La stella che non brilla, un nuovo volume della serie che affronta temi importanti e delicati, per permettere ai bambini di comprenderli nel modo a loro più consono. Attraverso il racconto dell’esperienza di Nino, i piccoli lettori potranno avvicinarsi a concetti e valori civili quali la solidarietà e la libertà. Per raccontare un periodo difficile come quello del Fascismo e della guerra in Etiopia ai bambini, da un punto di vista a loro comprensibile, perché la dimensione della scuola la vivono in prima persona.

“Una divisa per Nino” - Il Fascismo narrato ai bambini di Francesca La Mantia, illustrazioni di

Matteo Mancini. Ed. Gribaudo, 2019.

 

I bambini capiscono tante cose, è vero, ma non tutto; allo stesso modo, soffrono per tante cose

e bisogna avere cura nel proporre loro gli argomenti generatori di sofferenza. Terreno infido e

pericoloso, per i bambini, è l’ingiustizia, la cui narrazione, magari fatta con intento “educativo”,

sortisce o un effetto simile alla violenza assistita, producendo in loro l’angosciante impotenza di

chi non ha la forza di intervenire, o un effetto di distanza, che ridicolizza e riduce la portata del

problema. La questione si complica ancora di più quando l’ingiustizia ha una dimensione

storica, che complica i piani di analisi, rimpicciolendo ancora di più la comprensione, che,

invece, può trovare i suoi percorsi anche per gambe infantili se le storie sono raccontate con il

giusto passo.

“Una divisa per Nino” va per la strada giusta: affronta il tema della violenza fascista e della

libertà interiore con la chiarezza dello sguardo emotivo, nella relazione tra due bambini che

stanno da due parti diverse: uno è “fascista”, Nino, l’altro è “antifascista”, Gabriele. La relazione

tra i due si costituisce come tutte le amicizie tra bambini, cioè attraverso una varietà di emozioni

che non hanno alcuna appartenenza pur essendo condizionate dal contesto, e si consolida

grazie ad un adulto gentile e perseverante, che si mette accanto a Nino per fargli capire la

realtà della vita e del suo tempo senza imposizioni.

Essere liberi dentro significa mostrarlo fuori, e la sopraffazione giunge puntuale a reprimere e

punire. A questo punto, Nino sceglie da che parte stare, e la limpidezza del suo orizzonte

resterà nitida davanti a lui per tutta la vita.

Nino si racconta a noi nel libro non solo attraverso le parole dell’autrice, Francesca La Mantia,

ma anche attraverso le illustrazioni chiare e vive di Matteo Mancini che ci mettono in relazione

con gli occhi grandi dei bambini e le ombre scure dei cattivi, che sono capaci di allungarsi nelle

nostre relazioni fin dalle distanze del passato remoto. Nino e il suo amico Gabriele, dalle pagine

della loro storia ispirata ad una vicenda realmente accaduta, sono arrivati nel nostro presente

proprio per fare luce a tutti i bambini, piccoli e adulti.

 

M. Gloria Calì.



Le opinioni dei lettori



Libreria Interno95
Prolungamento Via Dante, 95 90011 Bagheria (Palermo)
Libreria indipendente al servizio della passione per la lettura...
PIVA. 05730350823
Tel. 091 966575 - 091-6193624
Email. info@libreriainterno95.it

Cookie Policy
Questo sito è un prodotto Software Point