Libri

Spazio Scuola

Attività & news

interno95 Libri >> Novità

Nessuno puo' volare

Nessuno puo' volare Feltrinelli Simonetta Agnello Hornby

Autore: Simonetta Agnello Hornby
Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Prezzo: 16,50 €

Data pubblicazione: 28/09/2017
Pagine: 224
EAN: 9788807032530
Genere: Letteratura italiana

Prenota il libro




Quando si nasce in una famiglia come quella di Simonetta Agnello Hornby, si cresce con la consapevolezza che si è tutti normali, ma diversi, ognuno con le proprie caratteristiche, talvolta un po’ “strane”. E allora con naturalezza “di un cieco si diceva ‘non vede bene’, del claudicante ‘fa fatica a camminare’, dell’obeso ‘è pesante’, dell’invalido ‘gli manca una gamba’, dello sciocco ‘a volte non capisce’, del sordo ‘con lui bisogna parlare ad alta voce’”, senza mai pensare che si trattasse di difetti o menomazioni. Attraverso una serie di ritratti sapidi e affettuosi, facciamo così la conoscenza di Ninì, sordomuta, della bambinaia Giuliana, zoppa, del padre con una gamba malata, e della pizzuta zia Rosina, cleptomane – quando l’argenteria scompare dalla tavola, i parenti le si avvicinano di soppiatto per sfilarle le posate dalle tasche, piano piano, senza che se ne accorga, perché non si deve imbarazzare… E poi naturalmente conosciamo George, il figlio maggiore di Simonetta. Non è facile accettare la malattia di un figlio, eppure è possibile, e la chiave di volta risiede proprio in quel “nessuno può volare”: “Come noi non possiamo volare, così George non avrebbe più potuto camminare: questo non gli avrebbe impedito di godersi la vita in altri modi. Nella vita c’è di più del volare, e forse anche del camminare. Lo avremmo trovato, quel di più”. Lo stesso proposito quotidiano ci arriva anche da George – che da quindici anni convive con la sclerosi multipla –, la cui voce si alterna a quella della madre come un controcanto ironico ma deciso nel raccontare i tanti ostacoli, e forse qualche vantaggio, di chi si muove in carrozzella. Simonetta Agnello Hornby ci porta con sé in un viaggio dalla Sicilia ai parchi di Londra, attraverso le bellezze artistiche dell’Italia. Un viaggio che è anche – soprattutto – un volo al di sopra di pregiudizi e luoghi comuni, per consegnarci, insieme a molte storie toccanti, uno sguardo nuovo. Più libero.


Le opinioni dei lettori

L'opinione di A.d.N. 29-12-2017
Una scrittrice al Caffè. (di Andrea di Napoli)
Una scrittrice al Caffè. di Andrea di Napoli In attesa di perfezionare un calendario di incontri con vari autori, l'attività del Caffè letterario, creato presso la Pasticceria don Gino in collaborazione con la poco distante libreria Interno '95 di Bagheria , ha già avuto un prestigioso esordio ospitando la scrittrice Simonetta Agnello Hornby in occasione della presentazione della sua recente fatica letteraria “Nessuno può volare”, personalissima esposizione del rapporto tra i diversamente abili, la famiglia e la società. Con elegante disinvoltura l'autrice del libro ha raccontato come in passato nella sua famiglia, prima che si ammalasse anche suo figlio George, fosse stata frequente la presenza di un parente con qualche menomazione o patologia e di come fosse stata sempre una cosa assolutamente normale relazionarsi e vivere insieme. Chiunque preferirebbe che simili evenienze non coinvolgessero mai se stessi o i propri cari, tuttavia anche coloro che ricevono diagnosi spiacevoli hanno il diritto di condurre dignitosamente una esistenza normale. Pertanto, oggigiorno i trasporti, le toilettes e i locali pubblici devono assicurare l'accesso e la fruibilità ai normodotati così come ai disabili, e non solo per un generico spirito umanitario, bensì perché il legislatore con equanime sensibilità ha riconosciuto questo diritto in precise leggi internazionali. Anche per le sue iniziative extra editoriali la Agnello Hornby recentemente ha meritato una certa visibilità e tutti i mezzi di informazione hanno segnalato i progetti che tenacemente porta avanti. Pur essendo consapevole che le condizioni economiche favorevoli rendono semplice ad alcuni più che ad altri la disponibilità di moderne apparecchiature o tecnologie atte a garantire una certa autonomia, l'intraprendente autrice visita spesso le strutture che ospitano persone diversamente abili, fornisce preziosi consigli ed incoraggia con la sua energia coloro che cercano di favorire l'integrazione dei malati all'interno della società. Sarà, infatti, una moderna società civile, dalla mentalità aperta e preparata a superare presto questo genere di problematiche, accorgendosi, come ci suggerisce Simonetta Agnello Hornby, « che si è tutti normali, ma diversi, ognuno con le proprie caratteristiche, talvolta un po' “strane”». Coordinato da Camillo Scaduto e impreziosito dalla lettura di alcune pagine da parte di Valentina Mangiaforte, l'incontro si è concluso con le risposte che la scrittrice ha cortesemente fornito alle domande del pubblico e con la rituale firma sulle copie del libro. L'interesse suscitato dall'inconsueto evento, permette di sperare che la cosmopolita ventata culturale, giunta da lontano, continui a soffiare a lungo attorno al Caffè letterario. -Articolo pubblicato a pagina 20 del Settimanale di Bagheria n°768 del 31 Dicembre 2017-



Libreria Interno95
Prolungamento Via Dante, 95 90011 Bagheria (Palermo)
Libreria indipendente al servizio della passione per la lettura...
PIVA. 05730350823
Tel. 091 966575 - 091-6193624
Email. info@libreriainterno95.it

Cookie Policy
Questo sito è un prodotto Software Point